Crea sito

TSUNAMI GIUDIZIARIO SUL GOVERNO ITALIANO

 

TSUNAMI GIUDIZIARIO DI TRUMP SUL GOVERNO ITALIANO FILO-CINESE E FILO G5

UNA NUOVA TANGENTOPOLI EPOCALE DIETRO L’ANGOLO

Uno dei più importanti segnali dell’ultima ora è quello che ci viene offerto da più parti e che riguarda da vicino l’Italia. Si parla di un Trump pronto ad affossare Conte e l’intero sistema Italia, tanto da poter parlare di una nuova Tangentopoli epocale in arrivo. Fatti drammatici e nel contempo succulenti dal punto di vista politico. Non ipotesi campate in aria o indiscrezioni giornalistiche, ma anticipazioni di eventi concreti che stanno per accadere. Ne parlano sia Giuliano Castellino di Forza Nuova, al momento negli Emirati Arabi, che Nicola Bizzi, giornalista, storico ed editore, al momento negli Stati Uniti.

NOTIZIE DALL’ESTREMA DESTRA?

Qualcuno arriccerà il naso. Quale credibilità possono avere le notizie in arrivo dall’estrema destra? Non sto prendendo per buono nulla e non sono schierato a destra o a sinistra o al centro. Fatto sta che i media italiani continuano a bofonchiare all’infinito a reti unificate notizie di colpiti e morti, statistiche funebri a ripetizione. Solo quello e niente altro che quello. Siamo giunti al punto che se arrivassero dei comunicati stampa al limite dal demonio, sarebbe importante prestargli ascolto per capire qualcosa su quanto sta succedendo.

LE INFORMAZIONI SI RACCOLGONO DA CHI HA IL CORAGGIO DI DIRE LE COSE E NON DAL MUTISMO ASSOLUTO DEI MEDIA

Non conosco di persona Giuliano Castellino, anche se su wikipedia lo dipingono a tinte fosche. Mi concentro sulla compatibilità e il buon senso delle notizie che sta diffondendo, e vedo che pure Nicola Bizzi ne parla in dettaglio, ed è persona per niente sbilanciata o esagerata. Mi pare giusto presentarle e commentarle al pubblico che mi segue. I dati e le notizie rappresentano una continuazione logica dei miei articoli precedenti su quanto sta avvenendo. In questo contesto, i meno affidabili del pianeta sono i giornali e tutte le maggiori reti televisive, quanto mai marce-corrotte-manipolate-laconiche. Non dire le cose significa mentire. Questa è la realtà. In ogni caso, qui si parla di avvenimenti che accadranno o non accadranno nei prossimi giorni, per cui avremo modo di verificarli personalmente.

NOTIZIA BOMBA PER LA GENTE COMUNE

Più che argomento di routine si tratta di informazioni che già si sapevano negli ambienti vicini ai servizi segreti statunitensi ed italiani, ma che appare oggi come una notizia bomba per la gente comune. Ci riferiamo al Russiagate teso a ribaltare la presidenza Trump e il coinvolgimento di Renzi, Gentiloni, servizi e pezzi di Stato italiano. Nessun quotidiano ne parla, ma sembra in arrivo una bufera che potrebbe spazzare via il sistema Italia restituendo libertà e sovranità alla nostra nazione.

STATI UNITI E ITALIA INTERCONNESSI PIÙ DEL SOLITO

Mentre in America è in corso la rivolta pseudo-razziale, ben orchestrata e finanziata dal solito George Soros per attaccare Trump, utilizzando l’odio contro i bianchi e un paio di incidenti gravi tra la polizia federale e due cittadini neri a fare da alibi di sfondo, e mentre in Italia le piazze sono in mobilitazione contro la dittatura sanitaria, qualcos’altro lega le due nazioni.

MATTEO RENZI IMPLICATO DI PERSONA NELL’OBAMAGATE

Si tratta di una nuova “ondata giudiziaria” che sta per travolgere ancora una volta l’Italia, sempre innescata da Washington. Questa nuova bufera giudiziaria sarà innescata da quella parte sana del FBI e della CIA che sta portando a galla le verità nascoste, quello che bolle in pentola e che viene totalmente ignorato dalla stampa e dai media nazionali. Eppure se ne parla già nei corridoi delle procure e dei palazzi: Matteo Renzi aiutò Obama contro Trump nel Russiagate, e questo con l’appoggio di pezzi dello Stato italiano.

ASSERVIMENTO DELL’ITALIA AGLI INTERESSI DELLA CINA, DEL BILDERBERG E DELLA OMS

E quella che sta per arrivare sarà una Nuova Tangentopoli ancora più devastante di quella precedente, perché andrà a colpire tutte quelle forze politiche e quei figuri (anche della cosiddetta “opposizione”) rei di aver venduto l’Italia e gli italiani alle forze internazionali, che in nome del Covid hanno instaurato oggi una feroce tirannia sanitaria senza precedenti, che ha calpestato ogni libertà personale e politica, civile e costituzionale. Un sistema che nel nome della pandemia ha asservito gli interessi della Cina, di Bill Gates, del Bilderberg e della OMS. Una dittatura che ha affamato il nostro popolo, lo ha messo a catene e gli ha persino messo la museruola.

POSSIBILITÀ DI RECUPERO DELLA NOSTRA SOVRANITÀ NAZIONALE

Lo spettro di questa nuova Tangentopoli, imminente e inevitabile, parliamo di giorni, comincia a far tremare molte poltrone, perché essa, a differenza di quella del ’92, potrà avere un effetto diametralmente inverso: potrebbe portare l’Italia a liberarsi dalle pesanti catene che fino ad oggi ci hanno costretti, come schiavi e potrebbe restituirci sia la Sovranità nazionale che quella monetaria.

GLI ITALIANI PIÙ CHE MAI GABBATI NON STANNO FACENDO UN’OTTIMA FIGURA

Trump potrebbe incredibilmente riportarci quella libertà e quella sovranità che i suoi nonni ci hanno scippato 75 anni fa. Forse molti italiani, dimostratisi purtroppo negli ultimi mesi in buona parte un popolo di pecore, facilmente asservibili e suggestionabili, inizialmente non capiranno la portata di certi eventi e, come fecero nel 1992, faranno emergere il loro lato più giacobino e giustizialista sputando addosso e lanciando monetine ai personaggi politici che via via saranno arrestati. Quegli stessi personaggi votati ed appoggiati fino al giorno prima!

LA VERITÀ SUL COINVOLGIMENTO DI RENZI E DEL SUO GRUPPO STA VENENDO A GALLA

Trump
Matteo Renzi e Barak Obama – Ottobre 2016

Le indagini americane hanno messo in evidenza abbastanza chiaramente l’intervento di una manina tricolore nella costruzione della pantomima Russiagate – finto scandalo creato ad hoc per affossare l’elezione di Trump – con il contributo dei nostri servizi segreti e l’avvallo di Renzi servo di Obama e dei Clinton.

DOCUMENTATO INCONTRO DEI VERTICI USA COI VERTICI DELL’INTELLIGENCE ITALIANA

Il 9 Ottobre del 2019 (dieci giorni prima del rilascio del Covid-19 a Wuhan), due settimane dopo l’incontro con il ministro della Giustizia William Barr, anche il direttore della CIA, Gina Haspel venne a Roma per incontrarsi con i vertici dell’Intelligence: Gennaro Vecchione (DIS), Luciano Carta (AISE), e Mario Parente (AISI).

PER GLI INVESTIGATORI AMERICANI LE COSE SONO EVIDENTI

Secondo gli investigatori americani, ci sono chiare evidenze che qualcuno in Italia stia spudoratamente mentendo, e pare che l’attuale Premier sia sulla graticola. Per questo motivo il direttore della CIA si sarebbe preso la briga di venire personalmente a Roma. Per tre mesi, dal 24 Giugno al 27 Settembre 2019, all’interno dei Servizi Italiani, l’ufficio sicurezza interna ha indagato in segreto sull’operato dei due governi a guida PD, per verificare se si fossero verificati comportamenti non del tutto regolari a favore dell’allora Presidente Obama e del suo Segretario di Stato Hillary Clinton, per boicottare Trump nel 2016.

SOLIDALE LEGAME TRA RENZI, GENTILONI E CONTE

Vale la pena ricordare che nello stesso periodo Conte ha fatto accordi importanti con due protagonisti di quella fase: ha formato un nuovo Governo grazie a un accordo ispirato da Matteo Renzi (attuale suo sostenitore), uno dei due Premier sul cui operato stava indagando l’Intelligence, e ha nominato alla Commissione Europea il secondo, Paolo Gentiloni. Ogni prova di eventuali irregolarità commesse da Renzi o da Gentiloni farebbe esplodere il Governo e metterebbe lo stesso Giuseppe Conte di fronte a enormi problemi giudiziari.

UN POPOLO CHE ACCETTA DI ESSERE INDECENTEMENTE IMBAVAGLIATO NON MERITA DI CONOSCERE LA VERITÀ

Le cose diventeranno molto più chiare a tutti quando verrà pubblicata la relazione dei Servizi e i media mainstream italiani non potranno ignorare la portata devastante di certe rivelazioni. O quando usciranno anche i nomi di noti faccendieri e Pm già indagati a Perugia. La Libertà forse per l’Italia è già dietro l’angolo. Ma la domanda è un’altra: gli italiani se la meritano?
Molti se la stanno conquistando nelle piazze, molti altri se la stanno soffocando con il bavaglio in faccia!

ANCHE ALLORA L’ITALIA NON ERA PIÙ FUNZIONALE AGLI OBIETTIVI DEL DEEP STATE, E OCCORREVA PIEGARLA

Sta davvero succedendo di tutto. Nicola Bizzi aveva scritto un testo su Tangentopoli ripercorrendone tutti i retroscena. Si trattò di un’operazione pianificata con l’aiuto dei Servizi Americani, del pool ManiPulite e della figura-chiave di Antonio di Pietro. L’obiettivo era quello di decapitare una classe politica che, dopo aver portato avanti l’Italia della cosiddetta Prima Repubblica, non era più funzionale ai piani del Deep State di allora, come la svendita delle grandi industrie di Stato. C’erano di mezzo personaggi scomodi e onesti come Aldo Moro, tanto per fare un esempio.

LA SVENDITA DELL’IRI DA PARTE DI ROMANO PRODI

Romano Prodi si vanta tantissimo che durante i suoi 7 anni alla presidenza dell’IRI riuscì a far guadagnare utili stratosferici, mentre la verità, come chiarito dalla Corte dei Conti, è che invece di utili stratosferici realizzò perdite stratosferiche, regalando il patrimonio dello Stato e degli Italiani ai suoi amici stranieri, agli speculatori, a George Soros e simili. Prodi uscì indenne dai processi perché le aziende erano delle Spa e non enti pubblici.

Trump

SIAMO NEL BEL MEZZO DI UNA GUERRA MONDIALE NON CERTO CONTRO IL VIRUS

La situazione attuale è evidente. Ci troviamo nel bel mezzo di una guerra mondiale asimmetrica, ed è bene che le persone se ne rendano conto per non restare inebetite, incredule e a bocca aperta davanti ai fatti. “Queste cose le ho denunciate fin dall’inizio, anche perché avevo ben chiara la situazione”, prosegue Bizzi. “Sapevo che questo era un paravento nel vero senso del termine, finalizzato a tutta una serie di progetti molto molto pericolosi”.

DONALD TRUMP BASTONE TRA LE RUOTE

Ci troviamo nel bel mezzo di un guerra mondiale combattuta con varie armi. Non certo cannoni o bombardamenti o colpi di mortaio, ma a colpi di armi batteriologiche, a colpi di informazioni, a colpi di operazioni di intelligence. Negli USA sappiamo bene quale è la situazione. L’avvento di Donald Trump ha messo i bastoni fra le ruote a determinati progetti che sono stati pertanto accelerati. Una accelerazione mirata a far cadere Trump e a far giocare a certi poteri il tutto per tutto.

L’INTERO GOVERNO ITALIANO È ETERO-GUIDATO, MANICHINI TELECOMANDATI DAL BILDERBERG

L’Italia a questo punto è nell’occhio del ciclone di questa grande emergenza. In nessun altro paese ci sono state le misure repressive e la deriva totalitaria che gli italiani stanno vivendo in questo periodo. Chi sta al governo, che poi sono tutti personaggi etero-guidati in quanto stanno eseguendo ordini ricevuti dall’alto, da Bilderberg e altre organizzazioni, ha giocato veramente sporco e sa di averlo fatto. È qui in Italia che c’è stata la vera cabina di regia del tentativo di destabilizzare la presidenza Trump.

CI SARÀ UNO TSUNAMI GIUDIZIARIO MIRATO A SPAZZARE VIA UNA MONTAGNA DI SPORCIZIE

Pertanto, quello che sta venendo fuori adesso negli USA, tutte le inchieste in corso, l’Obamagate e molto molto altro ancora, è inevitabile che stia portando a delle ripercussioni sull’esecutivo italiano, sotto forma di una tempesta giudiziaria anch’essa etero-diretta, diretta dai servizi segreti americani.

IL FILO COMUNE TRA IERI E OGGI RIMANE LA TENDENZA DEL PAESE A PROSTITUIRSI

Non possono mancare alcuni parallelismi con Tangentopoli. Anche allora c’erano di mezzo i servizi segreti, ma con effetto diametralmente inverso a quello di oggi. Tangentopoli era pilotata dal Deep State che si era servita di una certa sinistra anomala formata dall’ex PCI che non aveva alcuna chance di arrivare al governo e che, dopo la caduta del muro di Berlino, arrischiava di essere ingoiato ed assimilato da Bettino Craxi. I servizi legati al Deep State vincente di allora si sono serviti di questa forza politica PCI che era l’unica ad essere rimasta indenne dalla crisi Tangentopoli. E successe che l’Italia si prostituì alla grande finanza internazionale sposando le causa del Bilderberg e di altre organizzazioni che sorvegliano, reggono e gestiscono la politica.

POLITICA ITALIANA MARCIA FINO AL MIDOLLO

Oggi ci troviamo nella stessa situazione. Questo succede perché certe forze politiche italiane ormai sono totalmente marce e compromesse col Deep State. Gli italiani dimostrano di non aver capito molte cose. Ci sono alcuni che si aspettano l’arrivo dei marines che si mettono ad arrestare il premier, il papa e chicchessia. Ma questo è assurdo e impossibile. Trump ha a che fare con una campagna elettorale decisiva per la sua riconferma. È impensabile che si metta a scatenare il suo esercito per arrestare l’esecutivo di una nazione formalmente alleata.

SIAMO RETTI DA UN GOVERNO FILO-CINESE E FILO-G5

È chiaro che questo esecutivo filo-cinese, filo 5G, etero-diretto dal Bilderberg, non è più funzionale alla politica americana di oggi, per cui è ovvio che lo stia cuocendo a fuoco lento. Lo farà cadere con l’innesco di una tempesta giudiziaria in tempi brevi ed imminenti. Le sfumature potranno essere diverse ma sostanzialmente l’attuale classe dirigente sarà spazzata via al 90% da una crisi devastante, grazia al coinvolgimento della parte sana della Magistratura. La Magistratura Italiana, fatto noto a tutti, è totalmente marcia, funzionale a certi bisogni della politica.

L’Italia gioca un ruolo-chiave, più di quanto il cittadino comune possa immaginare. Non è una questione strategica o geografica, non è il fatto che l’Italia si trova al centro del Mediterraneo, ma è quello che va ben oltre. Qui sono in gioco forze che vanno al di là della politica. La politica italiana non è più politica da almeno 20 anni. Tutto quanto avviene da noi è deciso a tavolino in altri contesti. Le decisioni prese in alto vengono ratificate ed attuate da parlamentari che sono per un buon 80% ricattati e ricattabili.

OPPOSIZIONE INESISTENTE E INTASCAMENTI IN NERO DA PARTE DI DEPUTATI E SENATORI

Molti si stanno chiedendo perché l’opposizione non interviene a contrastare questi disegni folli del governo. Non si rendono conto che l’opposizione non esiste nemmeno. Prendiamo ad esempio lo stipendio medio di un parlamentare. È una goccia nel mare rispetto a quello che egli guadagna mensilmente. Oltre allo stipendio e oltre ai vari benefit tipo viaggi gratis in aereo e via dicendo, la maggior parte dei parlamentari si intasca ogni mese decine di migliaia di euro totalmente tax-free e in nero da parte di multinazionali farmaceutiche, o da parte di organizzazioni internazionali come la Open Society di George Soros. Non è casuale che George Soros sia riverito più del papa a Roma e dintorni.

LA SITUAZIONE DEL NOSTRO PARLAMENTO È RACCAPRICCIANTE

È pertanto impensabile che esista una opposizione su queste basi. Ci troviamo in una situazione folle e incredibile, ma è proprio così. Io ho fatto il parlamentare e conosco le cose dall’interno. Purtroppo so come funziona il Parlamento, sia alla Camera che al Senato, continua Bizzi. È una situazione raccapricciante che il cittadino comune nemmeno se l’immagina.

DECISIONI SCELLERATE HANNO TRASFORMATO L’ITALIA IN LABORATORIO DI SPERIMENTAZIONE

L’Italia si trova in questa situazione per tanti motivi reconditi, ma anche perché c’è stata tutta una serie di scellerate decisioni prese dai nostri governanti, dal governo Renzi, dal governo Conte, ma prima ancora da Berlusconi, che hanno praticamente spianato la strada affinché l’Italia diventi una sorta di laboratorio sperimentale per le vaccinazioni, di laboratorio sperimentale per certe strategie economiche.

LIVELLI INCREDIBILI DI CORRUZIONE NELLA STESSA MAGISTRATURA

Oggi ci troviamo a dover affrontare una situazione che è estremamente grave. L’Italia ha scrittori come Marco della Luna di cui sono pure editore per un libro fondamentale come “Le chiavi del Potere”. La prima edizione venne fatta ritirare dal commercio da Romano Prodi perché lo considerò testo veramente pericoloso. Ho avuto il coraggio di ristamparlo l’anno scorso e per ora non è stato ritirato. Della Luna spiega molto bene quale sia il livello di corruzione e di marciume della Magistratura Italiana, e lui lo dice pure da avvocato cassazionista, quindi molto informato dei fatti.

QUANTO SUCCESSE CON TANGENTOPOLI DOVREBBE PUR INSEGNARE QUALCOSA

Quanto sostengo sull’intera vicenda è basato su informazioni che sto ricevendo dall’estero. Si sta preparando l’attivazione di una Procura, una Procura non certo a Milano o a Roma che sono città estremamente compromesse. Una Procura minore che di fatto imbastirà una sorta di pool di ManiPulite e le cose prenderanno campo in modalità assai rapida. Non è solo un mio auspicio, ma quanto diversi esperti del settore stanno pensando.

Ricordo a chi non ci crede, che quando successe la Tangentopoli craxiana, poco dopo le rivelazioni di un mariuolo come Mario Chiesa sulla questione del pio albergo Tribulzio cercando di minimizzare la questione, nessuno si immaginava che da lì a 4 mesi il 90% dei partiti italiani che avevano retto l’Italia per quasi mezzo secolo sarebbe stato decapitato. Le cose assunsero all’epoca una accelerazione incredibile. I bollettini di guerra erano costanti. Vedevamo Paolo Brosio che, dal palazzo di Giustizia di Milano dava costantemente degli aggiornamenti. Io allora ero impegnato in politica, per cui seguivo con grande interesse la questione.

CI SONO GIÀ GLI STRISCIONI E GLI SLOGAN

Non è affatto da escludere che si possa ripetere una situazione simile. La questione esula comunque dal contesto italiano, ed è uno scenario che è stato pianificato da molto tempo. Tutto è stato preparato con incredibile precisione e metodo. Striscioni con la scritta “Andrà tutto bene” già allestiti da mesi in tutte le lingue. Del resto pure sul piano del rilascio di un’arma batteriologica il lockdown mondiale è stato abilmente confezionato.

NESSUN DUBBIO SUL VIRUS INGEGNERIZZATO CHE AGISCE COME UN VELENO DEMOLENTE SOLO SULLE PERSONE SUSCETTIBILI ED ESPOSTE

Come risulta da intercettazioni di mail che ha divulgato Anonymous esistono chiare evidenze che si è trattato di un virus ingegnerizzato in laboratorio che ha avuto inizialmente un impatto catastrofico. Io non sono né medico né biologo. Sono solo uno storico e non voglio entrare nei dettagli. È ormai risaputo che le cose stanno indubbiamente in questi termini.

AZIONE PSEUDO-VIRALE CHE DURA UN PAIO DI MESI

Cito solo quanto affermato dal direttore israeliano del locale Centro Ricerche Strategiche, equivalente al nostro CNR. Documenti alla mano ha dimostrato 2 mesi fa che il Covid-19 ha una durata temporale di circa 70 giorni. Ha un ciclo particolare e poi la curva va in azzeramento. Questo non venne capito dai nostri stessi governanti, attenti solo a tenersi al sicuro le tasche piene dei finanziamenti erogati a loro favore dalle case farmaceutiche, attenti solo a creare una cappa di paura.

TARDIVA RISPOSTA DEI VERI SCIENZIATI DEL DIRITTO E DELL’ECONOMIA, ED INESISTENTE PRESENZA DI SCIENZIATI DELLA SALUTE NATURALE

Tutto è stato incentrato sulla paura. È la migliore arma per certi poteri. La paura causa sicuramente più danni del virus, anche se ingegnerizzato. Quando vai a giocare con la paura della morte, quando vai a giocare con un’arma invisibile, con un nemico che può essere dovunque sui tuoi stessi vestiti, sul tuo vicino di casa, sul tuo cane, sull’aria che respiri, si vive nel terrore. Per non parlare poi degli abusi legali. Si potevano fare molte cose. Si poteva denunciare l’illegittimità del lockdown di per sé, l’illegittimità di tutti gli atti compiuti. Ma c’è stata una tardiva risposta dei costituzionalisti, una tardiva risposta dei rari giuristi che stanno affrontando ora la questione. Siamo di fronte ad abusi inauditi.

MASCHERINE IMPORTANTISSIME COME SIMBOLO DI SOTTOMISSIONE

L’italiano medio si è fatto incastrare dalla paura e questo era l’obiettivo da raggiungere. Anche il discorso delle mascherine, apparentemente banale e comico è invece un discorso basilare e simbolico a prescindere dalla loro utilità, un simbolo di sottomissione. Anche per vedere fino a quanto gli italiani sono disposti ad accettare i soprusi, a piegarsi e ad obbedire. Ci hanno pure mangiato e speculato per miliardi, ed è tutta una follia. Per tutte queste cose, da storico colgo dei segnali che qualcosa di importantissimo sta per accadere. Troppe persone si attendono l’arrivo dei marines, ma questa è fantascienza.

L’EPICENTRO DELL’OBAMAGATE È STATO NOSTRO MALGRADO IN ITALIA

Le inchieste in corso con l’Obamagate in USA devasteranno inevitabilmente l’assetto politico italiano. L’epicentro è stato qui. Personaggi come Renzi, Gentiloni e simili hanno davvero paura in questo momento, anche se Renzi si nasconde dietro la sua spavalderia. Le prospettive per questo esecutivo sono davvero spaventose. Proporzionate poi a quanto stanno cercando di fare. Questa gente ne sta facendo di tutti i colori. Sta tentando di portarci verso un totalitarismo scientifico sconvolgente e pure insostenibile. Era un processo avviato ben prima del Covid. Il Covid è servito per accelerare certi piani.

LA FACCIA TOSTA DI MELINDA GATES ESALTA I PIANI DI STERMINIO

Ma ormai sono talmente usciti allo scoperto da dire le cose disinvoltamente, pure con la faccia di bronzo. Adolf Hitler non arrivava a tanto. Vedi l’intervista di ieri di Melinda Gates, dove non si nascondono i piani di sterminio della gente scomoda e non allineata. Questa gentaglia mira al de-popolamento del pianeta, a una consistente riduzione della popolazione mondiale.

I ROSACROCE VOGLIONO ELIMINARE ESATTAMENTE IL 90% DELLA POPOLAZIONE MONDIALE

È inutile girarci intorno. Prendono alla lettera le famose Georgia Guidestones, quel famigerato monumento che è stato eretto negli Stati Uniti in una contea della Georgia nel 1980, fra l’altro da parte di una organizzazione rosacruciana, dove si dichiara nelle varie lingue e a chiare lettere quale è il loro progetto. LORO VOGLIONO ELIMINARE IL 90% DELLA POPOLAZIONE MONDIALE e continueranno a provarci.

Trump

LA GENTE È SUPERFLUA, SE POI ANCHE NON OBBEDISCE VA ELIMINATA

Ovvio che vanno bloccati duramente. Ma la popolazione pare non rendersi nemmeno conto del pericolo. Questo è il vero pericolo. Non quello dei mattoidi ma quello dei normali che tollerano i mattoidi. La realtà è che il sistema capitalistico è arrivato a uno stadio tale per cui anche i popoli sono diventati superflui, per cui la classe al superpotere vuole arrivare a sfoltire la terra e governare su una popolazione asservita e schiavizzata sul modello cinese. Ma tutto questo è spaventoso.

DI VIRUS I CIALTRONI AL GOVERNO CAPISCONO MENO DI ZERO, DI SALUTE POI NON NE PARLIAMO

Per concludere riaffermo che il Covid-19 ha svolto alla perfezione il suo ruolo. Si è trattato palesemente di un’arma batteriologica. Chiaro che i governanti italiani sono dei grandi cialtroni e non hanno capito niente di virus naturali e nemmeno di virus manipolati, non hanno capito nulla di quanto è successo, del come e del perché sia successo. In ogni caso a loro premeva salvare le proprie poltrone. Ci sono comunque alcune persone in Italia che sapevano tutto sin dall’inizio. Ci sono state informative dei servizi segreti americani che già a dicembre hanno messo in guardia il governo. Figurarsi se al governo interessava tutelare la salute dei cittadini.

PRIMO PASSO DEL GOVERNO RAFFORZARE LE FORZE DELL’ORDINE

Hanno pensato invece a finanziare fino all’inverosimile il potenziamento delle forze dell’ordine. Io ho tanti amici in quell’ambiente, nella Digos, carabinieri e polizia, per cui conosco molto bene la situazione. Fino a ottobre-novembre 2019 tali forze erano messe male. Le pattuglie non avevano i soldi nemmeno per comprarsi la benzina. Ma da novembre è stata avviata una operazione di finanziamento con l’acquisto di migliaia di nuovi automezzi e relative apparecchiatura di sorveglianza e sicurezza annesse, con l’acquisto di elicotteri e droni, con aumento del personale. Molti comuni hanno assunto vigili urbani in quantità, con concorsi a chiamata diretta.

NESSUNA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE E BOCCHE CUCITE

Queste cose sono passate inosservate all’opposizione. È gravissimo che non ci sia stata alcuna interrogazione parlamentare. A marzo ho contattato una amica senatrice del Movimento 5Stelle per chiederle dei dettagli su questo. E lei mi ha detto che è “un argomento di cui non si può parlare”. Chiaro che hanno potenziato tutto quanto serviva a garantire il lockdown. La salute dei cittadini l’ultima cosa cui pensare.

MACABRA GARA A CHI ELENCA PIÙ MORTI PER COVID-19

Numero di morti aumentati all’inverosimile. Si doveva raggiungere una certa soglia. Ci sono ospedali che hanno ricevuto finanziamenti-premio per far figurare come morti Covid persone morte da altre patologie. La morte di un tot di persone ai cambi stagionali è qualcosa di naturale e fisiologico. I morti totali del 1°semestre 2020 risultano comunque inferiori a quelli del 1° semestre 2019. Forse l’ISS è stato l’ente più onesto sulle cifre. Fatto sta che oggi ci ritroviamo in una situazione particolarmente pericolosa.

COTTURA A FUOCO LENTO DEL GOVERNO ITALIANO

Tuttavia sono ottimista. L’ex ambasciatore USA a Roma, socio in affari di Renzi, verrà chiamato come testimone alla Commissione Giuridica del Senato americano. La questione è partita. L’amministrazione Trump sta cuocendo a fuoco lento il governo italiano. Questo governo fra l’altro è stato sul punto di cadere ad aprile per altri motivi non legati agli USA, ma è probabile che cada ora a luglio. Secondo me avremo una estate molto calda. Ci saranno colpi di scena a ripetizione. E poi, a livello mondiale, è in atto una vera e propria presa di coscienza dell’intera situazione. Si stanno destando dall’ipnosi generale parecchie forze sane.

LA PARTE SANA DELLA MASSONERIA STA FACENDO LE COSE GIUSTE

Io sono abituato a leggere fra le righe, perché faccio parte anche di determinati contesti iniziatici, per cui riesco anche a decifrare certi simbolismi e certe frasi. Anche l’intervento di Zangrillo è un messaggio chiaro con significato massonico. Certe fazioni della Massoneria in Italia hanno cominciato a dire basta, perché questa situazione non è sostenibile. È a rischio la libertà dei cittadini, la democrazia, e pertanto serve un cambio di rotta.

CONTE E COLAO GIUNTI AL CAPOLINEA

C’è anche da dire che gli americani invitati agli stati generali indetti da Conte hanno ricevuto l’ordine di Trump di non venire. Anche questo è un forte segnale. L’amministrazione USA vuole prendere le distanze e dire che Conte è arrivato al capolinea. Stanno succedendo cose strane con black-out e rallentamenti di Internet in USA. Per me sono messaggi dell’intelligence militare americana, messaggi lanciati ai fautori della telefonia mobile, inclusi quelli maneggiati da Colao, giunto pure lui al capolinea.

STRANA ASSENZA DI RENZI AL BILDERBERG

Da rilevare infine che l’ultima edizione Bilderberg, prima smentita e invece poi confermata, si è tenuta a Torino e poi si è trasferita a Villa Panphili in Roma l’11 giugno. Quest’anno gli italiani presenti invitati erano solo due: John Elkann e Vittorio Colao. Renzi non c’era e questo è molto interessante. Altro segnale riguarda Draghi che non si fa vedere da un pezzo e che, dicono, abbia avuto una crisi di riconversione e di ripensamento su molte cose. Un ruolo potrebbe averlo pure l’avvertimento pesante nei suoi riguardi, visto che gli hanno bruciato il tetto della casa, pare dall’alto.

DIVIETI DEMENZIALI E PSICO-TERRORISMO

Stiamo andando incontro a un forma di terrorismo che nemmeno Orwell avrebbe immaginato, basato sulla psico-polizia, sul divieto di pensare, sul divieto alle persone di stare in contatto, su scuole con bambini divisi da plexiglass. Cose spaventose che mirano ad andare oltre ad ogni livello di pensiero logico e sensato. Regole raccapriccianti che troviamo solo in Italia. In tutti i paesi le scuole hanno ripreso in piena normalità. Qui siamo alla follia criminale a danno della gente e particolarmente dei bambini. Pure io sono padre.

 

ASSOLUTAMENTE VIETATO VIVERE NELLA PAURA E NELL’ANGOSCIA

Non ci resta che ringraziare Nicola Bizzi e Border Nights per questa interessante panoramica. Mi rendo conto di non aver ancora liberato gli animi dal terrore e dalla paura, che sono il mio scopo preponderante di presenza sulla rete. Tutti questi avvenimenti, questa prossima estate che si preannuncia politicamente incendiaria, tutta questa instabilità, non è sicuramente un unguento benefico sulle piaghe fisiche, economiche, mentali e spirituali della gente.

CONOSCERE LE COSE PER MODIFICARLE E PER NON SUBIRLE PASSIVAMENTE

Resta il fatto che la serenità e l’armonia non derivano mai dall’ignoranza dei fatti ma dalla conoscenza degli stessi. Spero che la gente capisca soprattutto che non esistono virus micidiali e realmente contagianti, ma tanta gente diagnosticata male (con tamponi del tutto svianti ed inaffidabili) e curata peggio (puntando erroneamente alla polmonite interstiziale anziché alla trombo-embolia polmonare, come sostenuto dagli specialisti più competenti e affidabili). Ciò che esiste invece sono i tanti giochi di potere che vanno contrastati con tutte le nostre forze, dando fiducia e supporto a chi merita e non a chiunque.

LA SALVEZZA PROVIENE SEMPRE E SOLO DALLE NOSTRE FORZE INTERIORI

La gente deve anche capire che, per fare tutto questo, è indispensabile mantenersi in buona forma fisica, mentale e spirituale, e questo si ottiene alimentandosi al meglio, muovendosi al meglio, respirando al meglio senza mascherine, pensando al meglio, dandosi un obiettivo e guadagnandosi l’auto-stima e le motivazioni necessarie a dare un senso alla nostra esistenza. Occorre anche capire che nessuno ci può offrire un giubbotto di salvataggio, ma che possediamo al nostro interno le forze necessarie auto-guarenti per far fronte ad ogni difficoltà.

Autore e fonte: Valdo Vaccaro

https://dammilamanotidounamano.altervista.org/tsunami-giudiziario-di-trump-sul-governo-italiano-filo-cinese-e-filo-g5/

2,076 Visite totali, 2 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.