Crea sito

E’ questo il futuro che vogliamo?

 

Non praevalubunt!

 

Tel Aviv, tutte le coppie LGBT non sposate saranno registrate come unità familiari - Gay.it

 

Questa fotografia su Klaus Schwab, principale promotore del forum economico di Davos 2020 (WEF) del quale mi sono già occupata in questo post, vale più di  tanti libri e trattati. Capito nelle mani di chi siamo? Costui, detto anche mr. Covid, sarebbe uno dei burattinai che tira i fili del Grande Reset. Calze bianche autoreggenti, una specie di reggipetto in alto, e …ingrandite con la lente, una sorta di cache-sexe. Nudo con la panza fuori, le carni cascanti in bella vista,   ma con calze autoreggenti per la gioia dell’universo LGBT.  Velato come un apicoltore, con guanti bianchi (forse per paura di contaminarsi) se ne va  così, in giro per la spiaggia. E’ questa la sua “nuova normalità” di cui si vanta nei suoi saggi?  Eppure i potenti della terra, andarono tutti a Davos da questo cattivo soggetto con molta deferenza. “Thank you Klaus” gli disse Trump, prima di iniziare il suo discorso anti Reset. “Thank you Klaus” glielo disse pure Putin.  Peccato che non si sia presentato con quella mise balneare anche a da  quelle parti: forse avrebbe ottenuto un po’ meno inchini. Ricordo che Bergoglio, è un suo fervente ammiratore e sostenitore e lo tratta come un benefattore dell’umanità.  In mezzo a tante catastrofi prodotte dagli inventori della Pandetruffa, una notizia buona c’è: il forum di Davos 2021 è stato rinviato. Non solo, ma pare che un hacker si sia inserito nelle email di Fauci e che stiano saltando fuori altarini che rivelano molto sulla “pandemia” e le misure coercitive che hanno costretto ad accettare ai popoli del mondo. Qualcosa bolle in pentola? Può darsi. Ma cerchiamo di stare comunque in campana.

E a proposito di Bergoglio ecco un’altra sua perlina vaticana. Per far vedere che lui e i vescovi sono vaccinisti ad oltranza .e che il vaccino è la nuova religione sanitaria del Secolo ha fatto approntare un rosario dentro una scatolina simile a quella di un prodotto farmaceutico con tanto di “bugiardino”. Nome del prodotto farmaceutico-spirituale?  La Misericordina. Blasfemia e  sacrilegio la fanno da padroni. Che cos’è? lo vedete anche voi: un cuore vero (e non i cuoricini  stilizzati di S. Valentino) circondato da una corona (allusione al coronavirus?) di spine. Dentro il rosarietto   rosso quale “cardiotonico”, con la scritta “50 granelli intercordiali”. Sursum corda, allora, con la Cordina miserina. Leggere attentamente il foglietto illustrativo. Effetti collaterali? Non si sa, farmaco in via di sperimentazione.  Un po’ come i vaccini, del resto. Dicono che il Vaticano avesse acquistato titoli farmaceutici ben prima che esplodesse la cosiddetta “pandemia”. Sono pure paragnosti e sanno le cose prima degli altri. Ma intanto la Misericordina va a ruba su Amazon Per la felicità dei simoniaci.

Bergoglio l’apostata comincia ad avere i suoi guai a causa di cardinali ribelli e lo Scisma è sempre più vicino. Come recita il salmo 7?

Ecco, l’empio produce ingiustizia,concepisce malizia, partorisce menzogna.
Egli scava un pozzo profondo
e cade nella fossa che ha fatto;
la sua malizia ricade sul suo capo,
la sua violenza gli piomba sulla testa.

Vale per l’empio di Davos, come per quello  dell’uomo proveniente dall’Argentina. Non si può costruire niente sull’impostura e sulle menzogne.  Nonostante tutto il male fatto, alla fine,  non prevarranno.

S. Gilberto

 

https://sauraplesio.blogspot.com/2021/06/non-praevalubunt.html

2,434 Visite totali, 2 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.